La Matrice

Costruita nella prima metà del secolo XIV su una preesistente chiesetta dedicata alla Vergine Assunta, per volere di Federico III d'Aragona.

Nel tempo subì varie rimaneggiamenti, finché nella seconda meta del XIX fu radicalmente rinnovata.
Dell'antica costruzione rimangono solamente la pianta a 3 navate, le colonne ad archi ogivali e 4 cappelle del 500.

La chiesa esternamente presenta una possente facciata in stile gotico chiaramontano, il portico anteriore, chiamato pronao, la scalinata ed il rosone, aggiunti successivamente.

Adiacente alla cattedrale vi è la torre campanaria, originariamente una delle tante torri di avvistamento che circondavano la città. Essa si articola su 3 livelli, abbellita da monofore e bifore di manifattura gotico chiaramontano.

All'interno la chiesa conserva preziose testimonianze e pregevoli opere d'arte attribuite agli artisti Domenico Gagini, Giuliano Mancino e Francesco Laurana.

Foto panoramiche

Lascia un commento